Il coordinatore Bottacin: “task force permanente sotto la guida della nostra Unità di Crisi”   Nelle ultime ore una nuova frana di terra e fango ha completamente ostruito la strada

Condividi

Sabato 3 novembre anche il capo del Dipartimento nazionale della Protezione Civile, Angelo Borrelli, sarà di nuovo in Veneto dove, insieme al presidente Luca Zaia e all’assessore Gianpaolo Bottacin, coordinatore

Condividi

L’assessore Bottacin: “vincente lavoro di squadra” Anche i vertici della Protezione Civile in soccorso del Bellunese, martoriato dal maltempo di questi ultimi giorni. Al Centro Coordinamento Soccorsi allestito presso l’aeroporto

Condividi

Piano a piano dalle oltre 100mila utenze prive di energia elettrica i numeri stanno migliorando e attualmente sarebbero 27mila gli edifici isolati. Purtroppo in questa conta permangono comuni ancora totalmente

Condividi

Vi proponiamo qui un’ampia carrellata di immagini (dall’Agordino, dal Cadore, dal Comelico, da Cortina, dalla Val Boite e della Val di Zoldo) raccolte dagli elicotteri in servizio oggi per i

Condividi

Il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, accompagnato dall’Assessore alla Protezione Civile, Gianpaolo Bottacin e dal Comandante interregionale dei Vigli del Fuoco di Veneto e Trentino Alto Adige, Fabio Dattilo,

Condividi

L’Unità di Crisi attivata dalla Regione Veneto per fronteggiare la situazione di emergenza determinata dal maltempo di questi giorni ha elaborato una serie di tabelle di confronto tra l’evento del

Condividi

Bottacin in sopralluogo nelle varie realtà del bellunese colpite dal maltempo. “Presenti dappertutto per capire sul campo la realtà della situazione” “La situazione più difficile al momento è certamente quella

Condividi

L’intervento di una potente pala meccanica, che ha aperto la strada a un’autobotte carica di gasolio rimuovendo ostacoli e detriti presenti lungo la Strada Regionale Agordina, ha consentito di mantenere

Condividi

“Se non ci fossero state le opere fatte in questi ultimi anni, il maltempo di queste ore avrebbe fatto danni molto più drammatici di quelli che comunque ci sono stati”

Condividi