Controlla il fumo che esce dal camino Un fumo scuro e denso in uscita dal camino è segno di una combustione non corretta e più inquinante. Una buona combustione produce fumi quasi invisibili

Condividi

Usa legna secca, non trattata, asciutta e stagionata. È importante bruciare soltanto legna asciutta e stagionata. È invece assolutamente vietato bruciare materiale diverso dalla legna da ardere. Se bruci materiali diversi dalla

Condividi

Informati e scegli correttamente al momento dell’acquisto di una stufa, un camino o una caldaia. Se acquisti un apparecchio a legna, puoi fare molto per ridurre le emissioni inquinanti, comprando un apparecchio efficiente e

Condividi

A volte bastano semplici comportamenti, svolti correttamente, per ridurre l’inquinamento da biomasse legnose. Eccone alcuni esempi: Se vedi fumo nero uscire dal camino, intervieni: stai inquinando l’ambiente. Se il tuo apparecchio

Condividi

Anche l’Altopiano di Asiago è tra le zone gravemente colpite dal maltempo di fine ottobre e inizio novembre, in particolare in vaste zone il suo bosco è stato letteralmente raso

Condividi

Le biomasse legnose rappresentano la principale fonte di inquinamento dell’area del Bacino Padano. Spesso se ne sottovalutano la portata e gli effetti, che invece è bene conoscere per sapere come

Condividi

L’assessore Bottacin: “Pronto a esportare il modello veneto per rispondere a questo tipo di situazioni” In relazione al vasto incendio divampato nella notte in un deposito di rifiuti a Roma in

Condividi

L’assessore Bottacin: “costante attenzione alla qualità dell’aria” Dopo aver finanziato tutte le domande pervenute per i veicoli privati, ora la Regione finanzia immediatamente anche l’intera graduatoria delle richieste collegate al

Condividi

L’assessore Bottacin: “ulteriore segnale di quanto la nostra Regione meriti l’autonomia” “Il Veneto, usando un termine ciclistico, ancora una volta si conferma leader a livello nazionale per la gestione dei

Condividi

Un’edizione all’insegna della solidarietà, con molti espositori che faranno le loro donazioni ai paesi colpiti dal maltempo. Longarone si trasforma per quattro giornate nella “Capitale Mondiale del Gelato Artigianale”. Da

Condividi